DSW Swiss Made WatchesGA3 Limited EditionMarchioManifatturaContatti
L' Impresa di Alessandria

Il 14 dicembre il sommergibile Sciré comandato dal tenente di vascello Junio Valerio Borghese si diresse verso la costa egiziana per l'attacco previsto nella notte tra il 18 ed il 19 Dicembre.


I tre SLC (Siluro a Lenta Corsa), pilotati ciascuno da due uomini di equipaggio, penetrarono nella base per dirigersi verso i loro obiettivi oltrepassando le imponenti misure difensive di cui il porto di Alessandria disponeva.



L'equipaggio Luigi Durand de La Penne - Emilio Bianchi sul maiale n.221, puntò verso la corazzata HMS Valiant. Posizionato il mezzo sotto la carena della nave gli operatori sono catturati, portati sulla corazzata e rinchiusi in un compartimento sotto la linea di galleggiamento, nella speranza di convincerli a rivelare il posizionamento delle cariche. Alle ore 05:50 La Penne comunica all'ammiraglio Cunningham di evacuare l'equipaggio. Alle ore 06:00, l'esplosione squarcia la carena della corazzata.


Vincenzo Martellotta e Mario Marino, sul maiale n.222, condussero con successo il loro attacco alla petroliera Sagona.


Antonio Marceglia e Spartaco Schergat sul maiale n.223, attaccarono la corazzata HMS Queen Elizabeth, alla quale agganciarono la testata esplosiva del loro maiale, quindi raggiunsero terra e riuscirono ad allontanarsi da Alessandria, 
furono  però catturati il giorno successivo

L'azione italiana costò agli inglesi quanto una battaglia navale perduta e fu tenuta per lungo tempo nascosta, sorte volle che il basso fondale del porto permettesse alle corazzate di appoggiarsi sul fondo mantenendo le navi in apparente condizione di navigare.


 Per la prima volta dall'inizio del conflitto, la flotta italiana si trovava in netta superiorità rispetto a quella britannica, a cui non era rimasta operativa alcuna corazzata.

Finita la guerra, i sei incursori sono decorati con la Medaglia d'Oro al Valor Militare a Taranto, presente alla cerimonia, sarà lo stesso ex-comandante della Corazzata HMS Valiant, il Commodoro Sir. Charles Morgan ad appuntare le onorificenze agli incursori La Penne e Bianchi.
dsw Eccellenza Orologiaia Svizzeradsw Uomini Mezzi ed Obiettividsw Impresa di Alessandria Come pochi sconfissero i moltidsw Incursori Moderni Perpetuare la Leggenda
DSW è un marchio DiveSystem Group.